Attività / Escursioni

 

CASA DI “PRINCE PIERRE-NAPOLEON BONAPARTE”

A 10 minuti dal campeggio, con vista sulla baia.

LA VECCHIA MINIERA DELL’ARGENTELLA

Nelle vicinanze del campeggio vi sono i resti delle costruzioni dove veniva lavorato un minerale contenente argento, estratto dalla vicina miniera. Il sito fu in attività da metà dell’Ottocento sino ai primi del Novecento, quando venne chiuso per esaurimento del filone.

CALVI

È una caratteristica città di mare. Con un servizio traghetti da e per il continente e un porticciolo turistico. Famose le spiagge, i tanti negozi. Da visitare l’antica cittadella con i suoi tipici localini.

SUB / DIVING / WINDSURF / BARCA

Il camping La Morsetta con la possibilità di ricarica delle bombole è il luogo ideale per le immersioni subacque. Trovandosi nelle vicinanze di una riserva naturale è facile incontrarvi pesci di numerose varietà.
Ricordiamo che è severamente vietata la pesca con le bombole e sono vietate le immersioni nel parco naturale.

IL PARCO NATURALE E LA RISERVA NATURALE DI SCANDOLA

Attraverso paesaggi mozzafiato che nulla hanno da invidiare a quelli alpini, si possono ammirare splendide foreste con una ricca vegetazione, gole a strapiombo e picchi scoscesi. Degno di nota il mitico GR 20 o sentiero di gran trekking 20.
www.parc-naturel-corse.com

CONTINUA…

La riserva naturale di Scandola (patrimonio dell’UNESCO), fa parte del Parco Naturale. Essa è stata la prima riserva naturale europea ad avere una parte protetta sul mare e una parte sulla terra. È composta di due settori: l’isoletta di Elpa Nera e la penisola di Scandola. Le pendici a strapiombo sul mare, alte anche 900 metri, contengono numerose grotte e sono affiancate da molte isolette e baie pressoché inaccessibili, come quella di Tuara.
whc.unesco.org/en/list/258

LA BALAGNA DESERTA
GALERIA E LA VALLATA DEL FANGO

In un’area di 30 km si può trascorrere una piacevole gita alla scoperta della Balagna. Dal campeggio in direzione sud si arriva a Galeria dove si trova una grande spiaggia sassosa. La sua baia offre un ancoraggio alle imbarcazioni da diporto. In fondo alla spiaggia, sulla sinistra, si scorge una parte del piccolo delta del Fango che è possibile visitare.
www.delta-du-fangu.com

La vallata del fiume Fango si insinua verso l’entroterra e forma insieme con le valli adiacenti la regione di Falasorma dove è possibile dedicarsi al trekking ma anche al canottaggio, al rafting, al kayaking e al canyoning. Nel suo percorso, il fiume forma frequenti “piscine” naturali di notevoli dimensioni, spesso molto frequentate, dove la temperatura dell’acqua non è molto diversa da quella del mare.
Da vedere: Galeria, Tuarelli, la casa forestale di Pirio, la foresta demaniale di Fango, Manso, Bardiana e Ponte di La Rocce.

LE ESCURSIONI A CAVALLO

Numerosi maneggi danno la possibilità di effettuare escursioni a cavallo sia lungo le spiagge che su percorsi di collina e di montagna.

UN TRENINO UNICO IN EUROPA: U TRINIGHELLU

Un collegamento ferroviario molto pittoresco che si snoda in quelle zone interne della Corsica che altrimenti in macchina sarebbero pressoché impossibili da raggiungere. Con le sue stazioncine che evocano atmosfere di una volta, perfettamente conservate nel tempo, il percorso del trenino parte da Calvi verso Ajaccio passando attraverso il Parco Naturale Nazionale.
home.nordnet.fr/~lbeaumadier